22 settembre 2017

SIGNORE DELLE OMBRE, Cassandra Clare

Buongiorno bookish people! È una grande settimana per noi amanti di Cassandra Clare perché finalmente anche in Italia è uscito Signore delle Ombre edito da Mondadori. Come al solito recensire la Cassie è complicato, quindi -B e -V hanno deciso di fare una prima parte spoiler free e un’ultima parte (tranquilli, la segnaliamo bene) dedicata a chi magari ha già letto il romanzo e vuole commentarlo insieme a noi!
Siete pronti? E allora iniziamo la sclerata!

TITOLO: Signore delle Ombre
AUTORE: Cassandra Clare
EDITORE: Mondadori
PREZZO: 19,00 euro
PAGINE: 660
USCITA: 19 Settembre
LETTO IN: Inglese

TRAMA: Rinunceresti all'amore della tua vita per salvare la tua anima?
Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l'esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai - questo dice la Legge - dovrà trasformarsi in amore. Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove? L'unica loro speranza sembra racchiusa nel Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia. Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell'Istituto. Ben presto però un'altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre - il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.


RECENSIONE:


“There is truth in stories,” said Arthur. “There is truth in one of your paintings, boy or in a sunset or a couplet from Homer. Fiction is truth, even if it is not a fact. If you believe only in facts and forget stories, your brain will live, but your heart will die.”


Sono mesi che aspettiamo per far uscire questa recensione ed ora finalmente è il momento! Aspettatevi un ramble con i fiocchi!

Il libro inizia qualche settimana dopo la fine di Signora della mezzanotte, ma sono già cambiate varie dinamiche: Emma e Mark stanno fingendo di stare insieme, Cristina e Perfect Diego stanno insieme per davvero (ma va beh tanto sappiamo che non è la vera ship so who cares), per questo Emma, Mark e Jules si struggono in silenzio a causa di rispettivi amori proibiti.
Non parliamo poi della situazione che è sempre più nera. Gente muore, mostri marini invadono LA e vecchi e nuovi Shadowhunters sono chiamati a raccolta per combattere il male. Purtroppo, la vera minaccia non è mai quella più palese!

-B è molto sincera quando dice che adora i nuovi personaggi, ma la gang originale per lei non ha confronti. Quindi è stata contentissima di ritrovare Jace, Clary, Alec e Magnus come co-protagonisti della vicenda. Jace e Clary rimarranno per –B i protagonisti preferiti di sempre e Clary la leader migliore in circolazione.
In Signore delle Ombre troviamo Jace che cerca subito di rapportarsi con Kit, il suo unico parente in vita. La sua agitazione lo fa diventare ancora più tenerello.
Subito all’inizio vediamo anche lo splendido rapporto tra Clary e Emma e, finalmente, capiamo perché la nostra rossa preferita non ha accettato la proposta di matrimonio di Jace – vi ricordate la storia alla fine di Signora della Mezzanotte?-.


Ma andiamo avanti con la vicenda, dopo il tradimento di Malcom l’istituto di LA è compromesso e ad indagare la vicenda si presentano i Centurioni, cervelloni letterati che in realtà sono super ninja combattenti. A capo di questa compagnia spensierata c’è Zara Dearborn, che da qui in avanti chiameremo ZaraBitch (che è essenzialmente il nome più carino con cui ci siamo mai riferiti a lei). ZaraBitch è un’approfittatrice bigotta, figlia di un approfittatore bigotto capo di un gruppo super integralista del Conclave che vuole vedere sottomessi (se non sterminati) tutti i Nascosti. Tranquilli, tutto questo non è spoiler, appena la dolcezza apre bocca saprete chiaramente che farà dei casini. Tra i nostri Centurioni c’è anche John Cartwright che, per chi ha letto Le Cronache dell’Accademia, è lo sborone che all’inizio disdegna i mondani e poi finisce per essere un tenerone. Purtroppo ZaraBitch non è mica scema e scopre in fretta che Arthur non è molto in sé. I nostri protagonisti, quindi, si vedono costretti ad agire  da soli (sorpresa sorpresa). Emma, Julian, Christina e Mark vanno alla ricerca del Libro Nero ma non sono gli unici a volerlo. Tra Seelie ingannatrici e mostri oscuri Emma e Jules si imbarcheranno in un’avventura arrivando fino in Inghilterra.
Da qui, la vicenda si fa sempre più misteriosa, sorprendente ma soprattutto spoilerosa, quindi vi lasciamo a scoprire la storia da soli per passare alla nostra parte preferita: I Personaggi!!!
Emma Carstairs continua ad essere un personaggio super kickass e nobile. Adoro come adoro tutti i personaggi femminili della Cassie. È una donna forte, leale, che si sacrifica per chi ama ed è un punto di riferimento per la sua famiglia.


Julian Blackthorne è sicuramente il personaggio maschile migliore di tutti quelli scritti dalla Cassie. È uno di quelli meno espliciti, non è il super bellone affascinante alla Jace o quello spontaneo e adorkable alla Simon. Si scopre pagina dopo pagina e se pensavate di conoscerlo completamente, vi sbagliavate. In Signore delle Ombre vediamo nuovi lati di questo ragazzo forte, crudele, pronto ad uccidere per la sua famiglia ma anche romantico, leale e gentile. Insomma è tutti i personaggi maschili migliori, racchiusi in un solo ragazzo! Emma quanto ti invidiamo!




Cristina continua ad essere un personaggio memorabile, è una splendida combattente e un’incredibile amica. Essenzialmente Cristina è una persona buona. Crediamo che non ci sia altro modo per descriverla, sempre pronta a perdonare e ad ascoltare chiunque.

Mark (avete visto con che nonchalance l’abbiamo messo accanto a Cristina) in questo romanzo ritrova un po’ sé stesso. Inizia a far pace con le sue due identità, lo shadowhunter e il fae. Ricostruisce un rapporto con i suoi fratelli e mentiremmo se vi dicessimo che sono scene che non ci scaldano il cuore!



Ma ora parliamo del nostro terzo Herondale preferito, Kit. Come i suoi parenti, il nostro Kit è proprio bravo a mettersi nei guai però ha un cuore d’oro e inizia ad ambientarsi bene tra i Blackthorne, soprattutto tra i gemelli Liv e Ty. Non vediamo l’ora di vedere come si evolverà il suo personaggio!
In Signore delle Ombre, anche i personaggi di Ty e Liv sono molto più esplorati, li vediamo in rapporto tra di loro ma anche in rapporto con gli altri. Ty è sicuramente uno dei nostri personaggi preferiti, Cassie con lui sfiora il tema dell’autismo che non si trova spesso in giro. L’ho apprezzato molto e il fatto che, però, la sua condizione non sia esplorata completamente nel romanzo è forse perché Cassandra scrive dal punto di vista dei shadowhunter che non contemplano l’esistenza di questa malattia.

Ora buttiamoci su Perfect Diego, dopo Signora della Mezzanotte lo detestavamo un po’ era un personaggio ambiguo di cui non ci fidavamo però in questo romanzo lo conosciamo meglio e, a poco a poco, scopriamo le ragioni delle sue azioni. Come nei migliori libri, non sappiamo ancora tutto su di lui o le sue ragioni, però io e –V ci fidiamo e ci aspettiamo grandi cose da lui e suo fratello Jamie.
E poi finalmente, diamo spazio alla povera Drusilla che è sempre stata una ragazzina sullo sfondo ma, dopo questo romanzo, possiamo dire con certezza e citando –V che “ci darà delle grandi soddifazioni”. È partita anche una ship pazzesca tra la nostra Dru e….surpriiise

E ultima, ma non per importanza, Diana. ADORIAMO questa donna, in Signore delle Ombre dà il meglio si sé e non vediamo l’ora di sapere cosa ne pensate. Eh si, amici, si scopre perché non può diventare capo dell’Istituto (bomba ragazzi, nessuno se lo immagina minimamente!!!).


Unica nota negativa da parte di –B che vede Cassie scrivere nei romanzi un Alec solo bidimensionale. "Alec riusciamo a conoscerlo veramente solo nelle novelle –e lì, diciamocelo, spacca i culi - perché nei romanzi (forse a parte Città del Fuoco Celeste) è un personaggio poco esplorato. In questo romanzo ho visto Alec solo come un padre che si annulla nei suoi figli. Non fraintendetemi, mi piace molto vedere questo suo lato ma non capisco perché Alec debba sempre essere solo una cosa alla volta: nei primi romanzi di TMI era quello che andava dietro a Jace e il fratello di Isabelle, poi è diventato il fidanzato di Magnus e, finalmente, nell’ultimo capitolo della saga un uomo completo forte shadowhunter, parabatai leale e capo saggio. - È solo una mia impressione? -"
La nota positiva, invece, è che Magnus rimane sempre un gran figo!

Dopo questa panoramica, vi diciamo che Cassie nel mezzo di tutte le avventure, morti, scazzottate e romanticume, riesce a toccare anche parecchi temi scottanti. Sappiamo che lei ci tiene molto e lo apprezziamo tantissimo (in qualche punto sembra leggermente una forzatura ma niente di negativo o sconcertante).

Quindi LEGGETE, LEGGETE, LEGGETE subito questo romanzo che dobbiamo parlarne con qualcuno!!!


Vi lasciamo con questo screen, tanto perché così vi preparate.



SPOILER:
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Bando alle ciance e buttiamoci subito sulle cose serie. CHE FINE È?????? Perché, dimmi Cassie…perché sei così perfida? Cosa ci guadagni a spezzare il cuore al povero Jules, a eliminare il punto di riferimento di Ty e, non dimentichiamoci, a togliere dalla piazza anche l’unica persona che poteva aiutare i Jemma?! Perché poi??? Era un personaggio così bello! Questa morte è un Max all over again e non ce ne faremo mai una ragione.
Poi la fine di tutto, mamma mia, ci ha fatto venire quel senso di impotenza bestiale che precede sicuramente un ultimo romanzo esplosivo!

Okay, però prima delle lacrime ci sono state tante parti sconcertanti tipo DIANA. Ormai pensavo che Cassie avesse dato fondo a tutto e invece…era un anno che pensavamo a cosa potesse essere la sua ragione e mai avremmo pensato a una cosa del genere. Ancora una volta Cassandra ci ha battute.
Vorremmo anche dire che la morte di quell’adorabile creatura di John Cartwright poteva essere evitata, la buttiamo lì.

E poi, vogliamo parlare della questione Clary? No perché per –B potrebbe fare un massacro di massa decimando tutti i protagonisti ma se Cassandra le uccide Clary, ha fatto voto di non leggere più niente di suo (Quindi please Cassie, non farle mantenere la promessa).

E poi, le ship. Cavolo, Cassie non si è risparmiata! È tanto strano che shippiamo da morire Mark/Cristina/Kieran? Perché questi tre insieme li vediamo perfetti!!! Anche se –B ha un feeling che Kieran morirà sicuramente nell’ultimo romanzo (meglio lui che Mark o Cristina).
FINALMENTE i Jemma hanno smesso di fare gli idioti e si sono rimessi insieme, maledizione be damned! E sono CARINISSIMIIIIIIII
E va beh, non parliamo neanche di Ty e Kit che ci fanno sciogliere. Vorremmo avvolgerli nella plastica da imballaggio per proteggerli dalla crudeltà di Cassandra.
Ed ultimi, Dru/Jamie e Diana/Gwyn noi crediamo in voi! Non deludeteci!!!




Ci siamo dimenticate qualcosa? Parliamo di questo romanzo please!!!

8 commenti:

  1. OMG...
    Premetto che non ho ancora il libro tra le mani (ma lo comprerò presto, prestissimo) e che quindi ho sorvolato sulla parte spoiler (è stato uno sforzo sovrumano!) ma già la parte spoiler-free mi ha fatto impazzire... devo leggere questo libro. Tipo adesso! XD
    Cioè... ci sono anche i protagonisti di TMI? Adoroooo! <3
    Non che avessi dubbi sull'acquisto (qualsiasi libro sugli Shadowhunter ha già un posto nella mia libreria) ma ora è davvero impossibile resistere. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La copertina è l'unica cosa terribile del libro, il resto è assolutamente oro puro! Quando lo finisci torna a commentare che non vediamo l'ora di sapere cosa ne pensi! *.*
      Un bacioo
      -B

      Elimina
    2. Torno dopo un tempo spropositatamente lungo, perché ho appena finito di leggere Signore delle Ombre e sono sotto shock. Davvero. Non so quanto questo mio commento abbia senso. Ho iniziato a sentire i campanelli d'allarme quando mancavano una ventina di pagine (andava tutto troppo bene), ma far crollare tutto così... Sono senza parole.
      Ho letto la parte spoiler della recensione e concordo con tutto, in particolare con le ship. Concordo con -B circa Clary, mentre invece spero davvero che si sbagli circa Kieran (a me fa tanta, tanta, tantissima tenerezza), anche se conoscendo la Clare ho paura. XD
      Non l'ho detto prima, perché lo reputo superfluo, ma ovviamente ho adorato alla follia questo libro. <3
      Un bacione!

      Elimina
  2. Ciao ragazze, che dire, una recensione sentita, ma parliamo di Shadowhunters, mica cavolixD
    Io l'ho finito questo weekend e mi è piaciuto molto! Adoro i Blackthorn, in particolare Julian e Ty (TY AMORE MIO), che shippo con Kit dalla fine del primo*-* Nel primo il mio preferito era Mark ma, lo ammetto, non mi è piaciuta troppo la situazione che si è andata a creare con Cristina e Kieran. Ragazze io lo shippavo troppo con Kieran, ci sono rimasta male dalla piega presa qui:( Non che Cristina non mi piaccia, ma insieme proprio non ce li vedo.
    Interessantissimo Jaime, anche se è solo una comparsa. Prevedo che nella prossima trilogia avremo un bel triangolo fra lui, Dru e il misterioso Ash*-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quando Ty ha cercato di uccidere Kit abbiamo capito subito la ship tremenda che si sarebbe andata a creare! E per Mark e Kieran...non so, mi piacciono ma mi sono innamorata fin dall'inizio di Mark e Cristina quindi spero proprio che la ship finale sia la loro!
      Jamie si è visto trenta secondi e già lo amo! Non vedo l'ora di leggere cosa farà nel prossimo libro!!! Dici? Super triangolo? Ma questo Ash...potrebbe mica essere il figlio del Re Fae? Tipo intrappolato e per questo è rimasto giovane.
      -B

      Elimina
  3. Che bello trovare qualcuno che impazzisce su questi libri tanto quanto me **
    Comunque... Io amo Kieran, è uno dei miei personaggi preferiti di tutti i libri scritti dalla Clare... E anche io vorrei che Kieran/Mark/Cristina potessero stare tutti insieme felici e contenti (ma so che non sarà mai così: nelle mie congetture Kieran o muore o diventa il nuovo re Unseelie).
    Colgo l'occasione per comunicarvi che vi ho nominate per il Liebster Award, se vi va, trovare qui le info: http://vuoiconoscereuncasino.blogspot.it/2017/09/liebster-award-2017-marta.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mamma mia! Quando trovo qualcuno che condivide le mie pazzie sono *.*
      Dici che alla fine di tutto diventerà Re? Mmm...prevedo allora decisioni difficili per il nostro Mark!
      Grazie mille amica! Passiamo subito!

      Elimina
  4. Ho letto solo ora il secondo libro della trilogia. Il Signore delle Ombre non mi ha deluso, nonostante sia la terza serie della saga Shadowhunters la trama resta originale, senza ripetizioni e con ambientazioni nuove. Il ritorno di alcuni personaggi delle altre serie sono dei cammei.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...